MONTAGNA SENZA CONFINI
Home - Carnia - Amaro
 

Ricerca Avanzata PDI

Vai
 

Con Montagna Senza Confini costruisci la Tua Vacanza

 
 

Amaro

È il primo dei 28 comuni che si incontrano entrando in Carnia dalla provincia di Udine (un detto popolare dice che la Carnia sarebbe più dolce se il primo paese non fosse amaro). L'abitato sorge ai piedi del Monte Amariana (1905 m.), mentre a sud oltrepassato il fiume Tagliamento si staglia il Monte San Simeone (1505 m.). Il comune non ha frazioni.

Le prime testimonianze documentate sull'esistenza di Amaro risalgono alla fine del 1300, anche se già in epoca romana si pensa che la zona fosse abitata visti i ritrovamenti di oggetti dell'epoca; alcune reliquie testimoniano l'esistenza di una borgata nel I secolo d.C. . I suoi abitanti dovevano custodire ponti barche e traghetto sulle vie di comunicazione e passaggio sui due fiumi, che incrociavano le grandi strade dirette alla valle del Danubio. Amaro ha fatto parte ecclesiasticamente dell'Abbazia di Moggio fino al 1777, anno in cui passò sotto l'Arcidiaconato della Carnia. Il terremoto del 1976 ha praticamente raso al suolo il paese che si presenta ora con un volto tutto nuovo, ma senz'altro ben valorizzato.

Oggi Amaro ospita un'attiva zona industriale, artigianale e commerciale. Questo insediamento è favorito dalla posizione geografica del comune che funge da "porta" della Carnia e dalla vicinanza ad un'importante via di comunicazione (casello autostradale della A23, uscita Carnia-Tolmezzo). Per agevolare e dare impulso allo sviluppo di tutta la Carnia e delle zone montane, ad Amaro è sorta la sede dell'agenzia regionale per la montagna Agemont.

Nel 2003 è stato inaugurato il primo e finora unico centro commerciale della Carnia con un ipermercato e diversi negozi. Ottime si sono rilevate le attività nell'ambito dell'informatica l' Eurotech, dove opera una delle aziende leader di questo mercato, i progetti futuri vedono la creazione di un polo tecnologico proprio ad Amaro

 

Gallerie Fotografiche

Istituzionale
 
Carnia Welcome