MONTAGNA SENZA CONFINI
Home - Carnia - Comeglians
 

Ricerca Avanzata PDI

Vai
 

Con Montagna Senza Confini costruisci la Tua Vacanza

 
 

Comeglians

Le prime testimonianze scritte dell’esistenza del villaggio di Comeglians risalgono al 1295, tuttavia il sito era popolato certamente in età romana, come attesta il monumento funebre di Virtio Albino e di Regia Lucia Ommonta, conservato nella chiesa di San Giorgio. Il territorio conobbe un periodo fiorente nei tre secoli in cui operarono i cramari.

Un altro periodo importante per il territorio è quello che successe l’annessione della carnia al Regno d’Italia: essendo gli abitanti abili muratori, scalpellini, boscaioli, segantini impiegati negli stessi  paesi d’approdo dei loro predecessori. L’agricoltura e l’allevamento  rimasero a carico delle sole donne rimaste a casa, questo costituì un primo attentato alle delicate tradizioni del territorio montano.

La guerra mondiale fu combattuta anche su queste montagne e lasciò segni sul territorio, in trincee camminamenti e monumenti ai caduti fittissimi di nomi.

L’abbandono della montagna a favore della vita in città ha favorito comunque la conservazione della sobria bellezza delle vallate.

Carnia Welcome