MONTAGNA SENZA CONFINI
Home - Punti d'Interesse - Preone, 200 milioni di anni
 
 
 

Ricerca Avanzata PDI

Vai
 
 
 

Preone, 200 milioni di anni

Tematica: Arte e Cultura - Categoria: Musei - Luogo: Preone Torna alla Mappa
Aggiungi Pdi al Piano di Viaggio
Visualizza scheda in PDF
L'esposizione "Preone – 200 milioni di anni" è una mostra permanente dedicata all'illustrazione del territorio, che nonostante la sua ridotta estensione mostra una notevole varietà di ambienti.
L'itinerario espositivo del museo inizia con la descrizione del territorio, rappresentato in un plastico in scala, e delle caratteristiche geografiche e climatiche, importanti fattori condizionanti la flora e fauna locali. Un grande diorama ricostruisce l'ambiente della faggeta, popolata da alcuni mammiferi ed uccelli, ed introduce il tema dei rapporti ecologici tra animali ed ambiente. Viene inoltre illustrato come esempio il ciclo annuale dell'alimentazione della faina, mustelide onnivoro che vive sul territorio. Altre interessanti ricostruzioni ambientali presentano gli ecosistemi della faggeta, querceta e mugheta con i relativi tipici elementi della fauna.
Alcuni pannelli esplicativi descrivono la distribuzione verticale della vegetazione nelle serie altitudinali, evidenziando la connessione tra ambiente fisico e flora. Vengono quindi considerate le associazioni vegetali tipiche del piano basale, del piano montano, dell'orizzonte della boscaglia contorta e delle praterie d'altitudine.
Nella sala dedicata alla geologia si trova illustrata la storia geologica dell'area dal Triassico all'Orogenesi Alpina, e agli effetti delle glaciazioni quaternarie, e la successione rocciosa affiorante. Il territorio, che come litologia è in prevalenza costituito da calcari dolomitici e dolomie dalla cosiddetta "Dolomia di Forni", da cui provengono fossili di notevole importanza, come i rettili volanti (Pterosauri) Preondactylus ed Eudimorphodon, più antichi ritrovati al mondo, o il rettile arboricolo Megalancosaurus. Notevoli sono anche le testimonianze di pesci, crostacei e vegetali. Molti dei rinvenimenti fossili della zona hanno fornito importanti informazioni alla paleontologia ed alcuni rappresentano specie nuove per la scienza.
L'esposizione naturalistica è completata ed integrata con un laboratorio didattico che permette alle scolaresche ed ai gruppi organizzati di approfondire alcune delle tematiche affrontate.
Per informazioni e orari d'apertura contattare il comune di Preone (tel. 0433749027)in orario d'ufficio dal lunedì al venerdì.
Tratto da sito internet Carniamusei, la rete museale della Carnia - http://www.carniamusei.org

Sede:
Palazzo Lupieri - Piano terra
Ingressi:
- da Via Cofuc (scalinata esterna)
- da Via dei Lupieri (accesso diretto per disabili)
Orario di apertura:
sabato dalle 17.00 alle 18.00
domenica dalle 10.00 alle 12.00
dalle 17.00 alle 18.00

Per informazioni e visite fuori orario rivolgersi al
Comune di Preone tel 0433/749027

Per visite guidate contattare CarniaMusei
Info & Prenotazioni
Lun. 9.00-13.00/14.30-17.00
Mart.- Ven. 9.00-13.00
Tel.0433 487779
e-mail: carnia.musei@cmcarnia.regione.fvg.it


Rete Museale Provinciale
Per conoscere le altre realtà museali presenti in provincia di Udine.
www.provincia.udine.it/musei/italiano/Pages/default.aspx
Ufficio Cultura
Referente per Musei e Collezioni: Rossella Malisan
Tel. 0432 279736
Fax 0432 279465
e-mail: musei@provincia.udine.it
 

Feedback

Il punto non ha recensioni
 
Carnia Welcome